Aprire una struttura per nomadi digitali in Puglia, il progetto La Controra

Due ragazzi pugliesi dopo aver viaggiato e vissuto all’estero hanno deciso di tornare nella loro terra, Manduria, per aprire una struttura per nomadi digitali.

Hanno identificato la struttura in una vecchia masseria di famiglia che sarà ristrutturata con spazi per poter soggiornare e lavorare.

Manduria è una piccola cittadina situata nella costa ionica della Puglia, a pochi minuti dal mare, da Taranto e da Lecce. Come spiegato al sito gofundme.com, il progetto la Controra vuole essere:

Un’oasi nel sud Italia dove viaggiatori creativi, nomadi digitali e belle anime possano rilassarsi, interagire con la gente del posto e lavorare insieme nello spazio co-working che realizzeremo. Abbiamo deciso di chiamare questa vecchia masseria “La Controra”, un termine che indica le prime ore del pomeriggio, quando in estate fa molto caldo e tutte le attività si interrompono; le persone si addormentano e le strade diventano silenziose. Amiamo il nome perché ha in sé  lo spirito del sud e un’arguta combinazione dei concetti “contro” e “ora”, definendo uno spirito insieme rilassato,  quello della siesta, e vibrante, come la nostra attitudine”

Per iniziare il progetto hanno deciso di lanciare una campagna di crowdfunding sul sito gofundme.com, con l’obiettivo di raccogliere 5000 €, ad oggi sono stati raccolti più di 3000€.

Per vedere i dettagli della campagna potete cliccare qui.

Di seguito il video del progetto:

 

Contenuto non disponibile
Consenti i cookie cliccando su "Accetta" nel banner"

 

Lascia un commento

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi