Outsite l’azienda che offre coliving e coworking a nomadi digitali

Outsite: cos’è?

Outsite.co è una piattaforma nata nel 2015 dall’idea di un gruppo di giovani imprenditori che desideravano creare spazi pensati per favorire le opportunità di networking dei nomadi digitali e degli autonomi che lavorano da remoto. Questi ultimi, infatti, spostandosi costantemente tra un paese e l’altro per lavorare, necessitano di luoghi di incontro e di occasioni per conoscere altri freelancer e scambiare con loro idee e progetti. L’obbiettivo di Outsite è quello di creare delle vere e proprie infrastrutture globali nelle quali chiunque può incontrasi e coltivare le proprie passioni. Per realizzare questo progetto l’azienda mette a disposizione dei nomadi digitali alcuni coliving, ovvero grandi case e spazi nei quali convivere a contatto con persone nuove per collaborare o scambiare idee e consigli, e alcuni coworking come spazi, uffici e sale in punti strategici della città nei quali è possibile lavorare e allo stesso tempo fare networking con altri nomadi digitali. Ad oggi Outsite vanta 28 spazi tra coliving (in città, montagna, nelle foreste, in riva al mare, sulle più belle spiagge del pianete ecc…) e coworking negli Stati Uniti e a livello internazionale. Ognuno può trovare il suo spazio nel mondo, incontrare persone nuove con cui collaborare o semplicemente vivere a contatto con nuove realtà apprendendo ogni giorno qualcosa di nuovo, viaggiando in giro per il mondo, godendo del proprio tempo e acuendo la propria produttività

Come funziona e in quali paesi si può viaggiare con Outsite

Come accennato, la piattaforma Outsite.co è nata pochi anni fa con l’idea di fornire ai nomadi digitagli e agli imprenditori che lavorano da remoto luoghi belli e accoglienti dove trascorrere le proprie giornate insieme ad altri lavoratori che condividono gli stessi interessi. Da qualche anno, infatti, sono sempre di più i professionisti che decidono di svolgere il proprio lavoro in giro per il mondo portando con sè solo il proprio computer, la voglia di conoscere luoghi e culture lontane e persone che condividono la stessa intraprendenza. Per avere accesso agli spazi di Outsite è necessario iscriversi alla piattaforma (diventando un membro di Oustite) e prenotare un soggiorno. I coliving offerti dalla piattaforma, infatti, sono soluzioni abitative in cui i nomadi digitali possono soggiornare durante la loro permanenza (in quella città o in quello stato) e conoscere così altri nomadi digitali o lavoratori da remoto. Lo scopo di tale servizio, infatti, è quello di semplificare la ricerca di una sistemazione (sia essa una villa, un appartamento, un hotel, un b&b, un ostello, ecc…) e di un luogo in cui trascorrere le proprie giornate lavorative. In un clic, dunque, chi lo desidera potrà prenotare una stanza e contemporaneamente un luogo di lavoro dove poter fare networking conoscendo altri imprenditori e nomadi digitali che condividono gli stessi obiettivi e magari intraprendere collaborazioni.
Attualmente Outsite offre 28 coliving e coworking in diversi stati nel mondo (Stati Uniti, Messico, Svizzera, Portogallo, Porto Rico, Costa Rica, Indonesia, Francia). Più in particolare è possibile riservare una sistemazione a:
• Brooklyn (New York, USA),
• Austin (Texas, USA),
• Los Angeles, San Francisco, San Diego, Lago Tahoe, Santa Cruz (California, USA),
• Oahu (Hawaii, USA),
• Tulum (Messico),
• Santa Teresa (Costa Rica),
• Ericeira e Lisbona (Portogallo),
• Biarritz (Francia),
• Bali (Indonesia),
• San Giovanni (Porto Rico),
• Davos-Klosters (Svizzera).

Sito ufficiale: https://www.outsite.co/

Lascia un commento

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi